Pagine

mercoledì 7 ottobre 2015

Recensione L'ombra del vento di Carlos Ruiz Zafón ♡

Titolo: L'ombra del vento
Titolo Originale: La sombra del viento
Autore: Carlos Ruiz Zafón
Casa Editrice: Mondadori
Prezzo: 10,00 euro (brossura)

Bentornati e Benvenuti, per i nuovi iscritti, sul mio blog!

Oggi vi propongo la recensione di "L'ombra del vento" di Carlos Ruiz Zafòn: partendo dall'ambientazione. Ci troviamo in una Barcellona distrutta dalla guerra civile e dalla seconda guerra mondiale. Barcellona non ne stata tanto colpita nelle strutture della città quanto nelle anime delle persone che la popolano. Infatti sono proprio loro che hanno perso molte persone care. Questo è anche il caso di Daniel, il nostro protagonista, che è rimasto orfano a causa della morte della mamma.
Per fortuna suo padre a occuparsi di lui, alternando le cure del figlio al lavoro nella sua piccola libreria. Una mattina il padre decide di portare Daniel al Cimitero dei Libri Dimenticati. Il Cimitero dei Libri Dimenticati è un deposito segreto in cui vanno a finire tutti i libri dimenticati e fuori commercio. Le regole per entrare sono due e semplici: non parlare a nessuno di questo posto e scegliere un solo libro da portare via con sé. Daniel dopo aver girovagato per gli infiniti corridoi, trova il libro che gli interessa: L'ombra del vento di Julián Carax. Daniel affascinato dalla storia decide di cercare altri romanzi dell'autore ma sembra che quello che lui possiede sia l'unica copia rimasta, sembra che tutte le opere di Carax sia sparite nel nulla come l'autore.
Il mio voto finale per questo romanzo è 3/5 stelline. Avevo delle aspettative molto alte, me ne avevano parlato molto bene e avevo letto recensioni entusiastiche inoltre nella quarta di copertina si può leggere "clamoroso caso editoriale".
Personalmente non l'ho né amato né odiato perché a momenti alterni l'ho trovato coinvolgente ma allo stesso tempo noioso. Infatti ho fatto un po' fatica a leggere le prime pagine e a ingranare il romanzo.
Ho apprezzato tutti i personaggi e in particolare il protagonista Daniel.
Nel personaggio di Daniel ho trovato una particolare evoluzione: da undicenne desideroso di attenzioni diventa un uomo capace di affrontare e prendersi le proprie responsabilità.


8 commenti:

  1. Questo romanzo sembra davvero interessante... Il personaggio di Daniel poi deve essere sicuramente il più coinvolgente.
    Grazie

    RispondiElimina
  2. Si Silvia se non hai altre letture in programma ti consiglio di letterlo!

    RispondiElimina
  3. Interessante recensione. L'ho letto anni fa in ebook ma vorrei rileggerlo in cartaceo, anche se leggendo altri libri di Zafon devo dire che questo autore non mi convince per nulla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto ti ricordi, come l'hai trovato?

      Elimina
  4. Sembra un libro meritevole, ma devo anche dire che mi annoio facilmente dei libri che non partono con una marcia in più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo in questo libro ho riscontrato alti e bassi, puoi sempre provare male che vada lo abbandoni o lo finirai in un altro momento. Se lo leggerai fammi sapere come l'hai trovato!

      Elimina
  5. Non ho mai letto questo libro ma mi piace molto il linguaggio con cui é scritta la recensione:) lo leggero:)

    RispondiElimina
  6. Grazie, poi fammi sapere cosa ne pensi!

    RispondiElimina